ProfessionistiDivisone Ethics and Compliance D.LGS. 231/01

Divisione Ethics & Compliance D.LGS. 231/01

Lo Studio Legale vanta una forte esperienza in materia di Compliance aziendali e Modelli Organizzativi, ai sensi del D.Lgs. nr. 231 del 2001.
Tale normativa prevede, in caso di commissione di uno dei reati specificamente indicati dal D. Lgs. 231 da parte di amministratori e dipendenti di Società, l’applicazione di pesanti sanzioni, salvo che l’Ente abbia adottato, prima della commissione del reato ed efficacemente attuato (melius: implementato) un Modello di Organizzazione idoneo a prevenire i reati e, contestualmente, abbia nominato un organismo indipendente, il cosiddetto Organismo di Vigilanza (OdV).
Lo Studio Legale offre, a tal proposito, assistenza nella fase di valutazione dei rischi tramite la stesura della c.d. “mappa dei rischi”, oltre a realizzare, in accordo con il Cliente, il Modello Organizzativo che tenga conto delle procedure esistenti (opportunamente modificate o integrate) ovvero individui nuovi protocolli decisionali, al fine di prevenire i rischi emersi dall’analisi.
Viene, altresì, fornita la consulenza nell’ambito dell’istituzione dell’Organismo di Vigilanza e nella formazione dei suoi componenti nonché del personale preposto alla valutazione della c.d. “compliance aziendale”. Alcuni Avvocati dello Studio già rivestono il ruolo di Organismo di Vigilanza o vengono coinvolti come assistenza agli ODV, al fine di effettuare attività di audit e di verifica sulle procedure.
Etica Aziendale.
La Società deve avere, come principio imprescindibile, il rispetto di leggi e regolamenti vigenti in tutti i paesi in cui esso opera. Ogni dipendente dell’ente deve impegnarsi, quindi, al rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti in tutti i paesi in cui la società opera. Tale impegno dovrà valere anche per i consulenti, fornitori, clienti e per chiunque abbia rapporti con l’ente/azienda. Quest’ultimo non inizierà o proseguirà nessun rapporto con chi non intenda allinearsi a questo principio. I dipendenti devono essere a conoscenza delle leggi e dei comportamenti conseguenti, pertanto l’ente/azienda è tenuto a informarli nel caso di incertezze sul tema. La società dovrà, infine, assicurare un adeguato programma di formazione e sensibilizzazione continua sulle problematiche attinenti al codice etico.
Lo Studio Legale, a tal proposito, provvede ad una consulenza su tutte le problematiche specificatamente attinenti al codice etico, alla formazione e sensibilizzazione dei suoi dipendenti.

Risk & compliance 231 in materia di Sanità privata.

Il periodo pandemico, ha peraltro avuto un impatto specifico sul settore sanitario pubblico e privato (vedasi le RSA), mettendo sotto stress le sue strutture e i suoi dipendenti. La nuova frontiera nel settore sanitario e dei medical device è quella di offrire un sistema integrato di gestione del rischio proprio alla luce delle sfide presenti e future. Valorizzare il ruolo del Modello 231 nel settore medicale significa saper intervenire in un ambito altamente specifico. L’adozione di un efficace Modello 231 si traduce in uno strumento indispensabile per innumerevoli ragioni. L’aumento dei presidi sui processi sensibili non solo è in grado di ridurre fortemente il pericolo di esposizione dell’ente a responsabilità 231, ma anche di garantire l’efficienza delle attività sanitarie. Diritto penale e settore sanitario, in termini di compliance aziendale, si traduce in un’attività di prodromica consulenza sulle criticità presenti e future della struttura sanitaria, un ruolo di vigilanza come ODV e di eventuale Assistenza e difesa, in campo penale, dell’ente nel processo penale.

Annoverando tra i propri Clienti, da tanti anni, grandi strutture sanitarie lo Studio ha una specifica e consolidata esperienza, di tutela legale articolata e coordinata negli ambiti penale, giuslavoristico e civile che tra loro vanno inevitabilmente ad intrecciarsi.