---
Passo indietro della Cassazione. La correzione dell’errore materiale sulla validità del registro INI-PEC

Passo indietro della Cassazione. La correzione dell’errore materiale sulla validità del registro INI-PEC

di Nunzia Pirro  La Corte di Cassazione torna a pronunciarsi sulla annosa questione riguardante la validità delle notifiche effettuate a mezzo posta elettronica certificata e lo fa rilevando, con l’ordinanza n. 29749/2019, l’esistenza di un errore materiale della propria ordinanza n. 24160/2019 in ordine alla inattendibilità del registro INI-PEC. Nell’ordinanza n. 24160/2019, infatti, gli Ermellini avevano affermato - con un …

Leggi tutto.

---
La Consulta ha deciso: esclusa la punibilità di chi agevoli l’esecuzione di un proposito suicidario già formatosi (ma solo a determinate condizioni)

La Consulta ha deciso: esclusa la punibilità di chi agevoli l’esecuzione di un proposito suicidario già formatosi (ma solo a determinate condizioni)

di Susanna Gallazzi  Più di un anno fa la Consulta dava un ultimatum al legislatore in tema di “fine vita”. Interpellata in merito alla legittimità costituzionale dell’art. 580 c.p. che, da un lato, incrimina le condotte di aiuto al suicidio a prescindere dal loro contributo alla determinazione o al rafforzamento del proposito suicidario e, dall’altro, le punisce con la stessa …

Leggi tutto.

---
Le modifiche al reato di dichiarazione infedele stanno a una necessità di maggior cautela in materia di Transfer Pricing

Le modifiche al reato di dichiarazione infedele stanno a una necessità di maggior cautela in materia di Transfer Pricing

di Francesca Solinas Le modifiche contenute nel Decreto Fiscale 2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 26 ottobre 2019, in particolare le novità che interessano i reati tributari, sortiranno effetti significativi anche nelle operazioni infragruppo. Nello specifico, si vogliono qui affrontare le conseguenze che le sanzioni previste dall’articolo 39 del D.L. 124/2019 per il reato di dichiarazione infedele produrranno in materia di transfer …

Leggi tutto.

---
Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza. Nomina degli organi di controllo nelle s.r.l. alla luce del novellato art. 2477 c.c., in vigore dal 16 dicembre 2019

Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza. Nomina degli organi di controllo nelle s.r.l. alla luce del novellato art. 2477 c.c., in vigore dal 16 dicembre 2019

di Daria Risalvato  In ragione dell’entrata in vigore del decreto legislativo n. 14 del 2019 (Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza, in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155) e con esso delle modifiche – tra le altre – apportate all’art. 2477 c.c. dall’art. 379, verranno ampliate le ipotesi nelle quali la nomina dell’organo di controllo o del …

Leggi tutto.

---
Primi interventi normativi sull’utilizzo della nuova tecnologia “Blockchain” e degli “Smart Contracts”

Primi interventi normativi sull’utilizzo della nuova tecnologia “Blockchain” e degli “Smart Contracts”

di Paolo Cornaglia L’Italia è stata tra i primi paesi al mondo a disciplinare la firma digitale, uno dei primi paesi europei a notificare il sistema per l’identità digitale ed oggi, con la legge 12/19, si conferma apripista in Europa della normativa riguardante la blockchain (BC) e gli smart contracts (SC). Mentre infatti nel mondo si continua a discutere sulle …

Leggi tutto.

---
Doppia sottoscrizione: un po' di chiarezza

Doppia sottoscrizione: un po' di chiarezza

Di Eugenio Francesco Chiaravalloti In definitiva ed in linea generale, in presenza delle condizioni stabilite dal Decreto Fiscale 119/2018, i debiti al di sotto degli € 1.000,00, tra cui, appunto, anche il Canone Rai, verranno annullati automaticamente ed il debitore non sarà tenuto a nessun adempimento. Non è infrequente rinvenire ancora contratti (spesso anche fuori dall'ambito consumeristico) in cui compare, …

Leggi tutto.

---
IL “CONDONO DI MINI CARTELLE”: TRA QUESTE IL CANONE RAI

IL “CONDONO DI MINI CARTELLE”: TRA QUESTE IL CANONE RAI

di Eleonora Bruno A seguito di fermo amministrativo relativo al mancato pagamento del Canone TV Rai del 1999, un contribuente proponeva opposizione sino ad arrivare in Cassazione. Dapprima, la Commissione Tributaria Provinciale adita si dichiarava incompetente territorialmente, dichiarando competente un’altra Commissione Tributaria Provinciale. Successivamente, l’opponente proponeva appello alla Commissione Tributaria Regionale che, però, lo respingeva. Pertanto, il soccombente si rivolgeva …

Leggi tutto.

---

Per visualizzare tutte le news Clicca qui

---

Studio Legale Associato Martinez & Novebaci, Via Archimede, 56 - 20129 Milano

Tel. (+39) 0270002339 - Fax (+39) 02740707