<<< Torna all’elenco

DIVISIONE DIRITTO BANCARIO

La divisione, fornisce consulenza in materia di diritto bancario e delle normative correlate, per una efficace assistenza alla funzione di ‘compliance‘.

In particolare vengono affrontati i rapporti giuridici attivi e passivi con gli Organi di Vigilanza di settore e la dinamica privatistica connessa alla raccolta del risparmio ed all’esercizio del credito nelle sue varie forme, sia nella tutela del risparmio sia nell’accesso all’investimento (obbligazioni, titoli di debito, strumenti finanziari).

Attraverso l’esplicazione di attività sia giudiziale che stragiudiziale, la divisione è finalizzata ad assistere gli Intermediari bancari e finanziari, anche mediante l’attuazione di appropriati interventi di due diligence legale, nel proprio percorso di conformità alle norme che vengono sempre più intese quale “valore”, anche secondo le indicazioni sulla funzione di “compliance” che si viene utilmente ad assistere.

In particolare, a titolo esemplificativo, si evidenzia che l’operato della divisione, nell’esposta ottica di conformità alle norme, è rivolto alle seguenti tematiche:

  • antiriciclaggio, usura ed antiterrorismo;
  • interazione con gli Enti di vigilanza di settore;
  • segnalazione nei S.I.C.;
  • redazioni di contratti bancari e finanziari;
  • assistenza nella funzione di Controllo Interno per il risparmio delle Istruzioni di vigilanza e regolamentari di settore;
  • assistenza nella predisposizione di relazioni per il Consiglio di Amministrazione, l’Alta Direzione e interazione con il Collegio sindacale e con la funzione competente per le succursali di Banche estere;
  • privacy (D. Lgs. 196/2003);
  • prevenzione dei reati in ambito aziendale: i Modelli organizzativi ex D. Lgs. 231/01;
  • accertamenti bancari (L. 311/2004);
  • cartolarizzazione dei crediti (L. 130/99);
  • normativa sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (Del. C.I.C.R. 03/2003);
  • moneta elettronica (e-money);
  • strumenti di pagamento.