<<< Torna all’elenco

DIVISIONE CONTRATTI

 

 

 

Il responsabile della divisione

Prof. Avv. Antonello Martinez

Sotto la responsabilità del Prof. Avv. Antonello Martinez, la divisione si occupa della redazione di contratti, fornendo – in linea più generale – consulenza civile stragiudiziale strumentale, prodromica e/o conseguente alla redazione dei contratti medesimi, sia nazionali che internazionali, sia per società, enti, fondazioni, associazioni, che per privati. L’assistenza si espleta quindi in tutte le fasi della dinamica contrattuale: da quella preliminare, alla materiale stesura del contratto, alle relative trattative, oltre che nella consulenza post-contrattuale qualora si pongano problemi di carattere interpretativo o esecutivo.

Nel contesto della consulenza stragiudiziale – principalmente, non esclusivamente, volta al mondo delle imprese – la divisione vanta esperienza pressoché per ogni tipologia contrattuale diffusa, sia per fattispecie già tipizzate dall’ordinamento giuridico, sia per la c.d. categoria dei “nuovi contratti”. A titolo meramente esemplificativo si citano: accordi di riservatezza, preliminari, appalti e contratti d’opera, contratti c.d. commerciali, vendita e concessioni di vendita, leasing, franchising, licenza, mandati, contratti informatici, cessioni ed affitti d’azienda, di quote, contratti di consulenza, sponsorizzazione, statuti, patti parasociali ed in genere accordi quadro relativi a riorganizzazioni aziendali.

Con specifico riferimento ai contratti internazionali la divisione – partendo dalla convinzione che l’efficacia di qualsiasi azione commerciale e di marketing in mercati esteri non possa prescindere, da un punto di vista giuridico, da un esame incrociato tra gli ordinamenti nazionali di volta in volta coinvolti e la c.d. “lex mercatoria” – si occupa di analizzare ed inquadrare ab initio la legge applicabile più conveniente, orientando la fase redazionale al principio di completezza ed autosufficienza tipico dei contratti internazionali, creando quindi un sistema contrattuale il più possibile autonomo principalmente al livello di condizioni generali, di legge applicabile, di modalità di risoluzione delle controversie.