Verso la fine del procedimento monitorio: il “decreto ingiuntivo” semplificato

Verso la fine del procedimento monitorio: il “decreto ingiuntivo” semplificato

di Teresa Calanni Fraccono Il Governo ha appena presentato il DDL 755, “Modifiche al procedimento monitorio ed esecutivo per la effettiva realizzazione del credito”. A riguardo, gli artt. 633 ss. c.p.c. prevedono una disciplina rapida, se paragonata ai tempi del processo ordinario, che consente al creditore, in poche settimane, di ottenere un decreto ingiuntivo dal giudice che verifichi, dalla documentazione …

Leggi tutto.

---
Art. 580 c.p.: la Corte Costituzionale rimanda la decisione sull’aiuto al suicidio

Art. 580 c.p.: la Corte Costituzionale rimanda la decisione sull’aiuto al suicidio

di Susanna Gallazzi La vicenda è notissima e vede quali protagonisti, da un lato, un giovane divenuto tetraplegico in seguito ad un grave incidente, irreversibilmente privato della vista e della propria autonomia tanto nella respirazione quanto nell’alimentazione, costantemente percorso da dolorose contrazioni e, tuttavia, nel pieno delle proprie facoltà intellettive, fermo nella volontà di porre fine alla propria condizione. Dall’altro, …

Leggi tutto.

---
Il futuro dopo il decesso e il decesso del futuro.

Il futuro dopo il decesso e il decesso del futuro.

di Eugenio Francesco Chiaravalloti Che la tecnologia, specialmente quella informatica, abbia assunto una posizione predominante nella nostra vita contemporanea è asserzione alquanto scontata. Ma, se possibile, ci giunge ulteriore recente dimostrazione, che va a toccare e congiungere temi quali Privacy, personalità digitale e disposizioni testamentarie. È infatti con l’ultimo aggiornamento in materia di Privacy, il D.Lgs. 101/2018, che adegua quello …

Leggi tutto.

---
Validità del contratto di locazione in assenza di certificazione di abitabilità

Validità del contratto di locazione in assenza di certificazione di abitabilità

di Lorenzo Vittorio Labruna La Corte di Cassazione si è recentemente pronunciata in relazione al rapporto intercorrente fra corretta stipula del contratto di locazione ad uso abitativo ed assenza di certificazione di abitabilità dell’immobile locato. La problematica sorgeva in relazione ad un procedimento per sfratto per morosità, nell’ambito del quale il conduttore eccepiva che la carenza dei predetti requisiti urbanistici …

Leggi tutto.

---
La ripartizione dell’onere della prova nella responsabilità da prodotto difettoso

La ripartizione dell’onere della prova nella responsabilità da prodotto difettoso

di Rosa Pantone La Corte di Cassazione, con la sentenza del 20 novembre 2018, n. 29828 – prendendo le mosse dalla domanda di risarcimento del danno formulata dal ricorrente, subìto in conseguenza di un sinistro causato dall’esplosione anticipata di un fuoco pirotecnico – si pronuncia sulla ripartizione dell’onere probatorio nella responsabilità da prodotto difettoso. In particolare, gli Ermellini, nella fase …

Leggi tutto.

---
Licenziamento per matrimonio: nullo solo per le lavoratrici

Licenziamento per matrimonio: nullo solo per le lavoratrici

di Jessica Bernardeschi L’art. 35 del Decreto Legislativo n. 198/2006 (il c.d. Codice delle pari opportunità) prevede il divieto di licenziamento delle lavoratrici per causa di matrimonio, presumendo come tale quello intercorrente dalla data delle pubblicazioni sino ad un anno dopo la celebrazione dello stesso. Su tale disposizione si è pronunciata la Cassazione, con la sentenza n. 28926 del 12 …

Leggi tutto.

---
Bilanciamento di diritti: quando il diritto di cronaca prevale sul diritto all’oblio? Auspicata una pronuncia a Sezioni Unite

Bilanciamento di diritti: quando il diritto di cronaca prevale sul diritto all’oblio? Auspicata una pronuncia a Sezioni Unite

di Giada Iovino La Corte di Cassazione ha nuovamente affrontato il delicato tema relativo al bilanciamento tra il diritto all’oblio, posto a tutela della riservatezza del singolo, ed il diritto di cronaca, al servizio dell’interesse dei consociati ad essere informati. Con sentenza n. 6919 del 20 marzo 2018, i Giudici, sulla scia della giurisprudenza europea, hanno statuito che, al fine …

Leggi tutto.

---
Dimissioni annullabili se il lavoratore è sotto stress

Dimissioni annullabili se il lavoratore è sotto stress

di Nunzia Pirro Con la sentenza n. 30126/18 del 21.11.2018 i Giudici della Corte di Cassazione- Sezione Lavoro, sono stati chiamati a decidere sulla validità delle dimissioni rassegnate dal lavoratore dovute dal contesto lavorativo fonte di stress ed insoddisfazione. Nel caso di specie, il lavoratore, geometra ex dipendente di un Comune- dunque un dipendente pubblico-, agiva in giudizio al fine …

Leggi tutto.

---
Il ddl Pillon: principali modifiche in tema di famiglia e minori

Il ddl Pillon: principali modifiche in tema di famiglia e minori

di Eleonora Bruno Il disegno di legge n. 735, meglio conosciuto come DDL Pillon, oggi oggetto di molte critiche, mira a modificare alcuni aspetti importanti del diritto di famiglia. Una delle principali novità riguarda l’introduzione della mediazione familiare obbligatoria prevista dall’art. 7 in modifica dell’art. 706 del codice di procedura civile: il disegno prevede che una coppia con figli minorenni …

Leggi tutto.

---
Occorre tener conto di eventuali vantaggi derivanti dall’illecito: la recente posizione della Corte di Cassazione

Occorre tener conto di eventuali vantaggi derivanti dall’illecito: la recente posizione della Corte di Cassazione

di Marco Golia La Corte di Cassazione a Sezioni Unite con quattro sentenze gemelle del 22 maggio 2018 n. 12564 12565 12566 e 12567 si è pronunciata riguardo la configurabilità della “compensatio lucri cum damno” (la compensazione, per l’appunto, del guadagno con il danno).  Più in particolare, la Corte ha affrontato il problema riguardante la possibilità di cumulare alla richiesta …

Leggi tutto.

---

Per visualizzare tutte le news Clicca qui

---

Studio Legale Associato Martinez & Novebaci, Via Archimede, 56 - 20129 Milano

Tel. (+39) 0270002339 - Fax (+39) 02740707